Il cammino dello StudioMEMO inizia nel 2001 prendendo l'avvio dall'interessante incontro tra l'ultra decennale esperienza di settore del prof. Roberto Tapinassi e le unicità espressive dell'architetto Maurizio Manzoni. 


I due progettisti hanno trovato il fil rouge nella scelta di portare avanti i temi legati al vivere contemporaneo e cercando di proporre soluzioni innovative tese a continuare la logica del "buon disegno" tipica del design italiano: propositivo e radicato nella ricerca.La diretta conseguenza è stata la multidisciplinarità dei campi d'interesse con preferenza a quelli più classicamente legati all'estrazione dei due progettisti (industrial design, interior decoration, architettura) ma anche quei settori legati alla comunicazione visiva e alla ricerca stilistica (fashion e graphic design).


Lo StudioMEMO stesso è un progetto in divenire: un ambiente alla costante ricerca di confronto e collaborazione tra persone dalle più svariate competenze e professionalità.


Con queste premesse lo studio è in grado di soddisfare qualsiasi necessità occorrente nel corso dei normali iter progettuali e, potendo contare anche su un gruppo di prototipisti e consulenti tecnici, è sempre in grado di risolvere i problemi di verifica e messa a punto dei progetti.


Già dall'inizio del percorso, a Manzoni e Tapinassi, si è affiancato il designer Federico Visani che ha abbracciato, con sincero apporto, il lavoro dei progettisti titolari affiancandoli nei vari aspetti dello sviluppo ideativo del progetto.


In questo ambiente creativo c'è sempre stata la possibilità di verifica per professionisti interessati al confronto con il mondo del progetto "reale".

È in quest'ottica che anche la designer Federica Francini è diventata parte integrante e propositiva di un team di lavoro anche più vasto e amalgamato in funzione delle varie specializzazioni e competenze.

The journey of StudioMEMO began in 2001 with a partnership between prof. Roberto Tapinassi, and architect Maurizio Manzoni.


The two designers found common ground in wanting to offer new solutions for contemporary living issues by applying the logic of italian design-- work which is purposeful and well-established in research. The results of their partnership can be attributed to the combination of their multidisciplinary fields - architecture, industrial design, and interior decoration-- as well as visual communication, fashion, and graphic design.

StudioMEMO is a work in progress-- a growth which depends on continuous research and collaborations between industry professionals with various skill sets and backgrounds.

Their in-house prototypist and technical consultants, ensure that no project issues go unsolved. StudioMEMO emphases the importance of constructive and sincere dialogue between both their internal and many external collaborators. Based on these premises, Studio Memo is able to successfully address every type of design need. 


From the conception of Studio Memo, Designer Federico Visani joined Manzoni and Tapinassi in their vision, and since, has contributed greatly to all aspects of conceptual development for their projects.

 

In addition, Junior Designer Federica Francini is becoming an integral part of the team  further widening the teams various specializations and skills.